Calcio

Entella, Volpe verso il Pontedera: “Non siamo al massimo, dobbiamo continuare a migliorare”

L’Entella riprende la propria corsa in campionato sfidando il Pontedera nella settima giornata di Serie C.

Il 3-3 di martedì scorso con l’Olbia è stato un brutto passo falso. La rete subita nel finale ha stoppato l’Entella che sembrava essere pronta al decollo, invece adesso i chiavaresi sono noni a dieci punti in classifica. La prossima gara sarà quella di domani alle 17,30 contro il Pontedera, compagine a quota 8 punti di cui sette conquistati in casa. Trasferta temibile per la Virtus quindi che lontano dal Comunale ad oggi ha vinto solo con il Modena e perso con Gubbio e Montevarchi.

Le parole di Volpe prima di Pontedera-Entella

Il tecnico dell’Entella Gennaro Volpe alla vigilia del match racconta le sensazioni della squadra: “Il risultato di martedì con l’Olbia non ha soddisfatto nessuno, c’è stata rabbia e rammarico alla fine perché meritavamo di vincere, però se non chiudi la partita può succedere una beffa finale”. 

Prossimo avversario il Pontedera: “Da anni lavorano in maniera ottimale per questa categoria – spiega Volpe – noi però ci stiamo allenando sodo e sono soddisfato di quello che vedo durante la settimana. Domani dobbiamo mettere in campo intensità, carattere e concentrazione e vogliamo continuare a migliorare. Il campionato è lungo e abbiamo tutto per fare bene”. 

Quella di domani è la terza gara in una settimana: “Ovviamente giocare così tanto incide sulla condizione fisica, non siamo al massimo, ma anche loro giocano tanto quanto noi. In questa partita vogliamo continuare il nostro percorso di crescita”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella, Volpe verso il Pontedera: “Non siamo al massimo, dobbiamo continuare a migliorare”

GenovaToday è in caricamento