rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Calcio

'Il ragazzo gioca bene', il docufilm su Flachi: quando esce

Disponibile su Dazn da lunedì 16 maggio, è dedicato al terzo marcatore della storia della Sampdoria, tra passione, caparbietà, errori e riscatto

Esce oggi, lunedì 16 maggio 2022, su Dazn il docufilm dedicato a Francesco Flachi. 'Il ragazzo gioca bene', dal noto coro dei tifosi della Fiorentina, esce a breve distanza dalla biografia 'Una vita rovesciata' (a questo link l'intervista di Genova Today all'ex numero dieci blucerchiato) e dopo la fine dei dodici anni di squalifica per la positività alla cocaina. 

Bentornato Francesco, eroe 'giovane e bello' di una generazione

Passione, caparbietà, errori e riscatto. Questi i temi del docufilm che racconta la vita e il ritorno in campo del terzo marcatore della storia della Sampdoria con 110 goal. Dazn accompagna lo spettatore tra le tappe della vita di Flachi, una di queste è a Genova, dove ha trascorso sette anni, diventando un vero e proprio idolo e dove ricorda ancora di aver "rifiutato 15 milioni dal Monaco" diventando così un idolo della tifoseria, in anni difficili dopo la dolorosa retrocessione della stagione 1998/1999.

Tanti volti noti nel docufilm, dall'attuale capitano della Sampdoria Fabio Quagliarella al medico sociale Amedeo Baldari, ma anche l’ex team manager Giorgio Ajazzone e l’attuale Alberto Marangon, con tanti ricordi legati al periodo in blucerchiato. 

Flachi, dal ritorno in campo alla biografia: "L'affetto dei tifosi della Samp è la mia coppa del mondo"

Francesco ripercorre anche il travagliato rapporto con il padre, una figura esigente ma di grande stimolo per il protagonista nei suoi primi anni di carriera. Questo lungo viaggio di rinascita non può che concludersi dove è iniziato: a casa della sua famiglia per la cena della vigilia del ritorno in campo. A gennaio 2022, infatti, l'incubo è finito e 'Ciccio' a 46 anni ha vissuto il suo secondo esordio calcistico, con la maglia del Signa, nel campionato di Eccellenza della Toscana.

Ne 'Il Ragazzo Gioca Bene', Francesco Flachi si mette completamente a nudo, svelando i segreti dell’evento che ha rovinato la sua vita e quella delle persone a lui più care. Ma non si ferma alla questione della squalifica, arriva a toccare temi che vanno oltre il calcio, come la vita dopo il successo, il senso dell’amicizia, la solitudine. Una storia di un percorso verso la rinascita.  

Chi è Francesco Flachi 

Con 110 goal segnati tra il 1999 e il 2007 Flachi è il terzo marcatore della storia blucerchiata (e uno dei giocatori più amati dalla tifoseria), meglio di lui solo Mancini (171) e Vialli (141). Le sue disavventure inziarono nel 2007 con una positività alla cocaina che porta a una squalifica di due anni. Tornato a giocare, prima nell'Empoli e poi nel Brescia, viene nuovamente trovato positivo nel 2009 e viene squalificato per 12 anni. Nel gennaio del 2022 è tornato in campo con la maglia del Signa nel campionato di Eccellenza della Toscana, recentemente ha anche pubblicato 'Una vita rovesciata', biografia scritta insieme al giornalista genovese Matteo Politanò.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Il ragazzo gioca bene', il docufilm su Flachi: quando esce

GenovaToday è in caricamento