Martedì, 19 Ottobre 2021
Sampdoria

Il ritorno di Flachi, a 46 anni in campo dopo 12 di squalifica

Il terzo miglior marcatore della storia della Sampdoria giocherà nel Signa, formazione di Eccellenza della Toscana: potrà scendere in campo a partire dalla seconda metà di gennaio 2022

Francesco Flachi, all'età di 46 anni, tornerà a giocare a calcio al termine dei 12 anni di squalifica, potrà scendere in campo a partire dalla seconda metà di gennaio del 2022. L'ex numero dieci della Sampdoria vestirà infatti la maglia del Signa 1914, formazione che milita nel campionato di Eccellenza della Toscana, che nei giorni scorsi ha pubblicato sulla propria pagina Facebook la rosa per la nuova stagione.

Tra gli attaccanti figura anche Francesco Flachi, classe 1975, che già in passato aveva collaborato con vari ruoli anche nel settore giovanile della società fiorentina, pur nel rispetto delle regole imposte dalla squalifica. L'ex Samp, infatti, non poteva entrare allo stadio per nessun motivo. 

Con 110 goal segnati tra il 1999 e il 2007 Flachi è il terzo marcatore della storia blucerchiata (e uno dei giocatori più amati dalla tifoseria), meglio di lui solo Mancini (171) e Vialli (141). Le sue disavventure inziarono nel 2007 con una positività alla cocaina che porta a una squalifica di due anni. Tornato a giocare, prima nell'Empoli e poi nel Brescia, viene nuovamente trovato positivo nel 2009 e viene squalificato per 12 anni. Il lungo calvario è però quasi finito, dal 12 gennaio 2022, infatti, Flachi sarà libero e ha scelto di provare a rimettersi in gioco anche come calciatore nonostante i suoi 46 anni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ritorno di Flachi, a 46 anni in campo dopo 12 di squalifica

GenovaToday è in caricamento