rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Calcio

Entella, Volpe dopo il ko con il Rimini: "Poco lucidi, testa a Carrara"

Il tecnico dell'Entella Volpe analizza la sconfitta di questa sera contro il Rimini al Comunale

C'è rammarico in casa Entella per la sconfitta contro il Rimini, la prima in campionato dopo i successi con Torres e Alessandria. La Virtus è uscita sconfitta dal Comunale 2-0 per due pasticci difensivi, uno a inizio partita ed è da qui che parte l'analisi di Volpe: "“Partita iniziata male e finita peggio, non abbiamo approcciato bene la gara. C’è poco da dire, dobbiamo rimboccarci le maniche e pensare a fare meglio. Abbiamo anche sprecato tante occasioni, continuiamo a non sfruttare le palle inattive che sono un elemento importante”.

Tanti gli errori commessi dall'Entela: “La partita si è subito messa in un certo modo, noi siamo stati frenetici e poco lucidi nella seconda parte. Abbiamo perso le distanze, io sono l’allenatore e me ne assumo le colpe. Il campionato non finisce oggi, non eravamo fenomeni prima e non siamo scarsi adesso. Vincere è difficile per tutti, lo confermano i risultati. Ci ributtiamo a testa bassa sul campo perché tra qualche giorno si rigioca”.

Ora è temp di pensare al futuro: “Perdere fa arrabbiare, fa male, non fa piacere a nessuno, né a me, né ai giocatori, né alla società. Analizzeremo gli errori fatti per cercare di non ripeterli”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella, Volpe dopo il ko con il Rimini: "Poco lucidi, testa a Carrara"

GenovaToday è in caricamento