Cronaca

Clona mail di un avvocato e fa ricorso contro una multa

Per tentare di non pagare una multa presa sul treno, una 48enne di Rapallo ha creato un'email a nome di un avvocato di Chiavari e da quel indirizzo ha fatto ricorso al giudice di pace

Una 48enne di Rapallo, con numerosi precedenti di polizia, è stata denunciata dalla polizia per il reato di sostituzione di persona. La donna ha creato falsi indirizzi email a nome di un avvocato di Chiavari per fare ricorso contro una multa.

Il legale ha denunciato in commissariato di aver ricevuto dall'ufficio del giudice di Pace di Chiavari una email, inviata da un indirizzo riportante il suo nome e cognome, che lui non ha mai creato o utilizzato. Nell'email era scritto che aveva presentato ricorso contro una sanzione di Trenitalia, per il mancato pagamento di un biglietto, per conto di una 48enne di Rapallo, ricorso che in realtà l'avvocato non ha mai prodotto.

Gli accertamenti svolti dai poliziotti del commissariato di Chiavari hanno consentito di accertare che la donna ha creato ben due indirizzi email a nome e all'insaputa dell'avvocato. Per questo motivo è stata denunciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clona mail di un avvocato e fa ricorso contro una multa

GenovaToday è in caricamento