menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imu: la Regione propone esenzioni per chi ha il mutuo sulla casa

Per sollecitare la riduzione dell'Imu sulla prima casa, il consiglio regionale ha approvato a maggioranza una mozione. L'intenzione è intervenire presso il governo nazionale affinché i proprietari di prima casa su cui grava un mutuo godano di esenzioni

Genova - Per sollecitare la riduzione dell'Imu sulla prima casa, il consiglio regionale ha approvato a maggioranza una mozione, sottoscritta dalla Lega Nord (primo firmatario Francesco Bruzzone), che fa riferimento in particolare agli immobili gravati da mutuo ipotecario, e un ordine del giorno (primo firmatario Antonio Miceli), sottoscritto da altri componenti della maggioranza.

La mozione impegna il presidente e la giunta a intervenire presso il governo nazionale affinché i proprietari di prima casa su cui grava un mutuo ipotecario paghino l'Imu in misura ridotta. Il testo approvato è comprensivo di un emendamento proposto dallo stesso Bruzzone e approvato dall'assemblea.

L'ordine del giorno impegna, fra l'altro, la giunta ad assumere le più opportune iniziative nei confronti del governo nazionale e dei gruppi parlamentari di Camera e Senato affinché siano modificate le norme attualmente in vigore in materia di Imu.

L'obiettivo è «l'aumento a 500 euro del limite di esenzione dal pagamento dell'imposta per le abitazioni destinate a prima casa, fermo restando le detrazioni già operanti a favore delle famiglie; l'esenzione o riduzione per le abitazioni destinate a prima casa, acquistate o ristrutturate con mutuo anche in relazione alla capacità contributiva del soggetto d'imposta; l'esenzione per i beni strumentali e utilizzati per l'attività di impresa e l'esenzione per le abitazioni affittate a canone concordato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento