Canottaggio: secondo titolo italiano femminile per Murcarolo

Secondo titolo italiano del 2015 per la S.S. Murcarolo che dopo l'entusiasmante record italiano indoor di Veronica Paccagnalla, si conferma nella specialità del doppio femminile con Denise Zacco e Benedetta Bellio ai Campionati Italiani di Fondo di Pisa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Un avvio di stagione al fulmicotone per la Società Sportiva Murcarolo, che sull'onda delle recenti elezioni del Presidente Luca Cecchinelli, si aggiudica il secondo titolo italiano del 2015. Dopo l'entusiasmante e promettente vittoria con record nazionale di Veronica Paccagnella ai Campionati Indoor di Muggia, è la volta di Denise Zacco e Benedetta Bellio, vittoriose ai Campionati Italiani di Fondo. Le ragazze di coach Melegari si impongono agevolmente sui 6000 metri del Canale di Navicelli (Pisa) distanziando le dirette avversarie di ben 43 secondi e confermando un affiatamento oramai consolidato, che negli ultimi anni le ha portate ad essere protagoniste della scena remiera nazionale ed internazionale.

<>. Con queste parole il Presidente Cecchinelli commenta le prestazioni ed i risultati ottenuti, anticipando ad atleti e soci, progetti ed iniziative che coinvolgeranno le squadre agonistiche di canoa e canottaggio, non trascurando però l'attività ricreativa del circolo, che fa del gruppo la sua arma segreta.

Problemi di "traffico" per il doppio leggero Varacca-Gardini, fuori dal podio per soli 6 secondi ma con un quinto posto finale particolarmente interessante in vista dei futuri impegni in calendario. Da segnalare, infine, il quarto posto di Stefano Bellio in forza per l'occasione all'8+ misto targato Canottieri Elpis.

Torna su
GenovaToday è in caricamento