rotate-mobile
Calcio

Plusvalenze: tra le 11 società deferite anche Genoa e Sampdoria

Juventus, Napoli, Pro Vercelli, Parma, Pisa, Empoli, Chievo Verona, Novara e Pescara gli altri club coinvolti

Ci sono anche Sampdoria e Genoa tra le undici società deferite dalla Procura Federale nell'ambito dell'inchiesta plusvalenze. Juventus, Napoli, Pro Vercelli, Parma, Pisa, Empoli, Chievo Verona, Novara e Pescara gli altri club coinvolti. 

Il Procuratore Federale, finita l’attività istruttoria in sede disciplinare ed esaminati gli atti del procedimento, ha deferito i club ai sensi dell’articolo 31 comma 1 del codice di Giustizia Sportiva, per avere contabilizzato nelle relazioni finanziarie plusvalenze e diritti alle prestazioni dei calciatori per valori eccedenti quelli consentiti dai principi contabili. 

Deferite anche 61 persone fisiche che a vario titolo hanno ricoperto l’incarico di consigliere di amministrazione o di dirigente dotato dei poteri di rappresentanza.

La Sampdoria, in una nota, ha chiarito la propria posizione: "La società - si legge - conta di poter chiarire nelle sedi opportune ogni aspetto di interesse, sicura di aver sempre operato nel rispetto delle leggi statali e delle normative federali che disciplinano gli ambiti gestionali ed economici nonché in conformità con la prassi nazionale ed internazionale della compravendita di calciatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plusvalenze: tra le 11 società deferite anche Genoa e Sampdoria

GenovaToday è in caricamento