rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Calcio

Infortuni Genoa, da Malinovskyi a Retegui: il punto della situazione

Il Genoa deve fare di nuovi i conti con gli infortuni dopo la gara con il Frosinone

C'è una nuova emergenza infortuni in casa Genoa. Nella gara contro il Frosinone si sono fermati Retegui e Malinovskyi, il primo ha accusato un problema alla caviglia, il secondo un infortunio muscolare al flessore. Oggi l'ucraino si è sottoposto agli esami del caso, lo stop sarà di almeno di un mese e quindi niente gare contro Verona, Fiorentina, Lazio e Cagliari, possibile il rientro con il Milan il 5 maggio oppure la sfida successiva del 12 contro il Sassuolo. Per l'attaccante invece non sembra nulla di molto grave, la caviglia si è girata e di sicuro non è una buona notizie, ma il bomber non ha nessuna fretta di rientrare visto che per la gara con il Verona sarà squalificato. 

Leggi anche: Verona-Genoa, probabili formazioni: dubbi in attacco per Baroni e Gilardino

Infortuni Genoa, le ultime notizie dall'infermeria

In vista della prossima partita non ci sarà ovviamente il lungodegente Matturro, mentre scaldano i motori Ekuban, Vitinha e Martin. I due attaccanti sono reduci da alcune noie fisiche, la speranza è che entrambi possano rientrare in gruppo già nei prossimi giorni per essere a disposizione di Gilardino. Sarebbe importante recuperarne almeno uno visto che con l'assenza di Retegui resterebbe solo Ankeye come punta centrale in rosa contro il Verona. 

Aaron Martin sembra avviarsi verso il ritorno dopo il problema al ginocchio che gli ha fatto saltare le sfide con Monza, Juventus e Frosinone. Anche per lui le sensazione sono positive ci sono buone possibilità di vederlo allenarsi con i compagni durante questa settimana. Come per Retegui però non c'è nessuna voglia di forzare visto che le alternative ci sono, sabato scorso si sono alternati Haps e Messias sulla fascia mancina dove può giocare anche Spence.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortuni Genoa, da Malinovskyi a Retegui: il punto della situazione

GenovaToday è in caricamento