Giovedì, 24 Giugno 2021
Costume e società

Polpette di pesce, la ricetta della tradizione ligure

La carne di pesce bianca e soda è particolarmente indicata

C'è un modo facile ed economico per riciclare gli avanzi di pesce e di verdure: le polpette di pesce, le classiche "porpette de pescio" della tradizione ligure per le quali si usa una carne di pesce bianca e soda. Cernie, dentici, code di rospo sono i pesci ideali per questa ricetta. Vediamo come prepararla.

Ingredienti

  • 500 grammi di pesce
  • mezza cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 3 uova
  • 1 spicchio d'aglio
  • mollica di pane bagnata nel latte
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 1 bicchiere di olio extravergine d'oliva
  • pan grattato
  • sale

Procedimento

Laviamo e puliamo il pesce, lessiamolo e togliamo la lisca. Tritiamo la polpa insieme al prezzemolo e all'aglio.

Ora versiamo il composto in una terrina, aggiungiamo la mollica di un panino bagnata nel latte e strizzata, aggiustiamo di sale, aggiungiamo le uova, e mescoliamo energicamente.

Tritiamo la cipolla e facciamola rosolare in una padella nell'olio, dunque uniamo il pomodoro, e facciamo cuocere per una decina di minuti.

Prepariamo tante polpette della grandezza di una noce, passiamole nel pane grattugiato e cuociamole nella salsa per 15 minuti circa, aggiungendo acqua calda di tanto in tanto se vediamo che la salsa si restringe troppo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polpette di pesce, la ricetta della tradizione ligure

GenovaToday è in caricamento