Curiosità della Valpolcevera: perché Certosa si chiama così?

Il nome arriva dalla Certosa di San Bartolomeo, complesso monastico fondato alla fine del '200 da Bartolino Dinegro

Alle porte della Valpolcevera - alle spalle di Sampierdarena - si trova il quartiere di Certosa.

Un territorio complesso: quartiere periferico, è stato rivalutato negli anni grazie alla fermata "Brin" della metropolitana, per poi cadere in una profonda sofferenza in seguito al crollo del ponte Morandi e alla chiusura di gran parte delle strade che la collegavano al centro. E adesso si cerca di risollevarne le sorti grazie all'aiuto di cittadini, associazioni e istituzioni, con iniziative speciali e solidali.

Ma come mai questo quartiere si chiama proprio Certosa?

Un motivo c'è: il nome arriva dalla Certosa di San Bartolomeo, complesso monastico fondato alla fine del '200 da Bartolino Dinegro. Questo gioiellino, ricostruito nel '500 e infine restaurato nell'800, comprende la chiesa di San Bartolomeo, il battistero, la cappella delle donne, un chiostro piccolo e soprattutto un chiostro più grande e maestoso, cinquecentesco, con porticato.

Il complesso monastico visse momenti di splendore soprattutto nel XV secolo, quando la Certosa acquistò importanza e ricchezze. Si trattava del periodo in cui la Chiesa riuscì a superare il travaglio del Grande Scisma, e a Genova si avviò una ristrutturazione di vari complessi conventuali patrocinata da papa Eugenio IV.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in quegli anni, la Certosa diventò un grande polo culutrale: a dimostrarlo, la presenza degli altari di due famiglie molto importanti, Doria e Spinola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Ponte di Genova: poche ore all'inaugurazione, con la pioggia in agguato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento