menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volo annullato da Fiumicino: passeggero indignato, è Marco Doria

Il sindaco di Genova Marco Doria si sfoga su Facebook per un volo annullato sulla tratta Roma-Genova, facendo scatenare nei commenti i genovesi, alle prese ogni giorno con ritardi e soppressioni di bus e treni

Aerei annullati, treni soppressi e bus in ritardo. Ormai i genovesi non ci fanno più caso e non "mugugnano" quasi più, consci che nella maggior parti dei casi le lamentele non vengono neanche ascoltate a chi di dovere.

Ed è per questo che è bastato un post di un genovese, non uno qualunque, di protesta per la cancellazione di un volo a provocare indignazione e ilarità nei suoi concittadini.

Il posto in questione è questo: «Aeroporto di fiumicino. In attesa di imbarco sul volo per genova delle 20.30. pochi minuti prima della partenza veniamo informati che il volo e annullato. Nessuna spiegazione del motivo viene data a chi aveva regolare biglietto. Tutti sono invitati a cambiare su un volo successivo altalia peraltro gia annunciato con ritardo. Si tratta di un esempio che puo aggiungersi ad altri relativi ad aerei o treni. Un esempio che ci deve far ricordare che anche il rispetto per gli utenti deve essere al centro dell'attenzione di chi sovrintende al sistema dai trasporti».

La firma è autorevole, Marco Doria. I commenti non si sono sprecati: dal più classico «Benvenuto in Italia», al confronto secco con Roma: «Caro sindaco sono casualmente a Roma in questi giorni e il nubifragio è stato notevole, a Genova per molto meno si blocca tutta la linea ferroviaria... Buon rientro» o alla mancanza di buon stile additata da un elettore deluso «Io sono un suo utente scontento della sua inedia ed incapacità . Lei governa una città che sta andando verso il baratro per colpa di gente come Lei presuntuosa ma inabile al comando di una città. Lei non ha la minima idea di cosa significa utenza lei pensa solo al voto ed al potere. E se l'aereo ritarda si taccia, io volo tra le 40 e le 90 volte l'anno per lavorare e portare i miei soldi alla sua amministrazione e se il volo ritarda tacciò per buon gusto».

«Praticamente la norma sulla linea voltri nervi» un altro commento, tutti della linea "adesso che succede a voi ve ne accorgete" e con la speranza che qualcosa possa cambiare, magari non tra Fiumicino e Genova, voltri-nervi basta e avanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento