rotate-mobile
Politica

Sanità: sindacati-Regione, c'è la firma sull'accordo

C'è soddisfazione da parte dei sindacati Cgil, Cisl e Uil per la firma da parte della Regione Liguria di un accordo sulla sanità, strumento utile, dicono le tre sigle, a mettere in sicurezza il sistema dei servizi socio-sanitari

Genova - C'è soddisfazione da parte dei sindacati Cgil, Cisl e Uil per la firma da parte della Regione Liguria di un accordo sulla sanità, strumento utile, dicono le tre sigle, a mettere in sicurezza il sistema dei servizi socio-sanitari.

 

Ecco i punti di merito qualificanti dell’accordo:

1) l’adesione alla proposta di organizzare punti assistenziali attivi 24 ore su 24, gestiti con il coinvolgimento dei medici di base da inserire nei piccoli ospedali da riconvertire

2) avvio concreto della presa in carico dei malati cronici da parte dei distretti sanitari ai quali viene affidato un budget economico proprio di cui i direttori di distretto dovranno far puntuale rendiconto

3) continuità e riconversione del fondo della non autosufficienza per la disabilità

4) chiusura delle partite economiche pendenti per i lavoratori della sanità e attivazioni di nuovi strumenti incentivanti per favorire le riconversioni.

L’accordo regionale fissa in modo dettagliato i tempi di realizzazione attivando inoltre sistemi di monitoraggio e tenendo informate dei risultati anche le organizzazioni sindacali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: sindacati-Regione, c'è la firma sull'accordo

GenovaToday è in caricamento