Municipio Centro Ovest, votata la sfiducia al presidente Falcidia

«Pd e grillini hanno sfiduciato la Giunta del Municipio Centro Ovest per spartirsi qualche poltroncina», il commento dell'ormai ex presidente Renato Falcidia

Venerdì 16 ottobre 2020 in Consiglio di Municipio Centro Ovest è stata approvata la mozione di sfiducia (presentata da Pd, M5S, LeU, Lista civica Insieme, PaP/Rif. Com.) nei confronti del presidente Falcidia con 14 voti favorevoli, 5 contrari e 3 consiglieri del centrodestra presenti non votanti.

«Una sfiducia che constata il fallimento dell'amministrazione di centrodestra - commenta il Gruppo Partito Democratico Municipio Centro Ovest -, il silenzio del presidente durante le fasi drammatiche e successive al crollo di Ponte Morandi e la totale incuria per le problematiche inerenti i territori di Sampierdarena e San Teodoro».

«Il voto di oggi - prosegue il Pd - esprime la volontà di cambiare pagina e modo di amministrare, volto alla trasparenza e alla partecipazione, ben lontano dall'incapacità politica ed amministrativa del centrodestra in Municipio sorretta da una non maggioranza con evidenti scricchiolii interni. La scelta di oggi è dettata dalla volontà di rimediare agli errori commessi dal centrodestra su di un territorio abbandonato dal decoro urbano alle manutenzioni al verde pubblico».

«Questa - conclude il Pd - è l'ultima chiamata per Sampierdarena e San Teodoro per affrontare in maniera decisiva, insieme ai suoi cittadini, la questione del possibile dislocamento dei depositi chimici a Sampierdarena, tema su cui l'ex Presidente Falcidia non è mai riuscito ad imporsi di fronte l'amministrazione comunale».

Pronta la replica dell'ex presidente del Centro Ovest, Renato Falcidia. «Pd e grillini hanno sfiduciato la Giunta del Municipio Centro Ovest per spartirsi qualche poltroncina a un anno e mezzo dalla conclusione del ciclo amministrativo - attacca Falcidia -. Le loro forze politiche, ormai incapaci di vincere attraverso le elezioni, hanno scelto i giochetti di palazzo per rifilare la loro amministrazione fatta di 'no' e decrescite infelici. Le sconfitte sono le delegazioni di Sampierdarena e San Teodoro, che si ritroveranno governate da coloro che avevano bocciato. Continueremo a lavorare come sempre per il territorio, indipendentemente dal ruolo ricoperto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Come gruppo consiliare Lega in Comune vogliamo ringraziare Renato Falcidia e la sua giunta per quanto fatto durante il mandato, consapevoli che per i cittadini resterà il "presidente" del Municipio, nonostante gli accordi romani - commenta il capogruppo della Lega in Comune, Lorella Fontana -. Una circoscrizione problematica come quella di Sampierdarena, in cui la Lega ha lavorato e ottenuto risultati, non merita di finire scacco della coalizione Pd e M5S senza il volere dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: i confini delle nuove "zone rosse" di Genova, strada per strada, e cosa è vietato fare

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Coronavirus: sempre più casi a Genova, ipotesi coprifuoco in alcune zone

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Coronavirus: in arrivo un nuovo Dpcm, sembra escluso il 'coprifuoco'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento