Politica

Gronda, Lupi telefona a Paita e conferma suo impegno per l'opera

L'assessore alle infrastrutture della Regione Liguria Raffaella Paita prova a spegnere le polemiche dopo le parole del ministro Lupi secondo cui la Gronda di Genova è strategica esattamente quanto il passante di Bologna, già finanziato

«Basta polemiche, ora tutte le energie le spendo a lavorare nel mese di agosto per arrivare a un risultato positivo, ma il dubbio mi rimane, perché privilegiare il passante di Bologna che è più indietro dal punto di vista approvativo rispetto alla Gronda?». Se lo chiede l'assessore alle infrastrutture della Regione Liguria Raffaella Paita rispondendo così alle dichiarazioni del ministero delle Infrastrutture e Trasporti, che ha definito la Gronda di Genova strategica esattamente quanto il passante di Bologna, già finanziato.

«Sono felice per i bolognesi - chiarisce Paita – ma oggi, dal punto di vista delle autorizzazioni, la gronda è almeno 2 anni avanti rispetto a quell'opera. Quelle risorse se usate per la Gronda potevano contribuire a diminuire l'aumento tariffario e inoltre non si può dimenticare che Bologna ha già una terza corsia dinamica e una tangenziale, mentre Genova ha solo due corsie».

«Ho apprezzato molto la telefonata che ho ricevuto questa mattina (ieri ndr.) dal ministro Lupi che conferma la sua attenzione verso la Liguria», ha spiegato la Paita. «La nostra è stata una conversazione costruttiva durante la quale il ministro ha confermato il suo impegno sulla Gronda».

«Il decreto Sblocca Italia che il ministro presenterà - ha aggiunto l'assessore regionale - rappresenta infatti un documento quadro. Ed è nell'ambito di questa cornice che, nel mese di agosto, porteremo avanti un lavoro congiunto per ricercare soluzioni in vista dell'incontro di fine mese».

Nel corso della telefonata l'assessore Paita ha ribadito al ministro «l'importanza strategica per il futuro di Genova e della Liguria della Gronda e ha rivendicato i diritti del territorio a realizzarla». L'assessore ha inoltre manifestato la sua «piena disponibilità per tutti gli approfondimenti necessari, con l'obiettivo, a fine agosto, di portare e a casa il risultato».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gronda, Lupi telefona a Paita e conferma suo impegno per l'opera

GenovaToday è in caricamento