menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bisagno: 840 giorni per terminare il secondo lotto

«Il secondo lotto – ha ricordato l'assessore – prevede 25 milioni di investimento, 840 giorni di lavori per avere pronto il tratto dalla Questura a via Santa Zita per il 1 agosto 2017»

«Il Governo Renzi è il primo a mettere la lotta al dissesto idrogeologico per davvero al centro del suo lavoro. In questo modo Genova diventa il simbolo di questo impegno concreto». Lo ha detto l'assessore alle infrastrutture della Regione Liguria in occasione della cerimonia di consegna dei lavori a cui ha preso parte il premier Matteo Renzi.

«Il secondo lotto – ha ricordato l'assessore – prevede 25 milioni di investimento, 840 giorni di lavori per avere pronto il tratto dalla Questura a via Santa Zita per il 1 agosto 2017. A questo si deve aggiungere la realizzazione del progetto esecutivo per il terzo lotto dei lavori che è stata resa possibile grazie alla donazione liberale effettuata dalla Salini Impregilo».

Il bando per questa ultima parte prenderà il via a luglio, saranno previsti 4 anni di lavori e 95 milioni per il rifacimento della copertura da Santa Zita a Brignole. Per lo scolmatore del Fereggiano sono stati stanziati 45 milioni di investimenti, per 37 mesi di lavori.

«Noi garantiremo il massimo impegno e soprattutto il rispetto dei tempi per chiudere ferite aperte da troppo tempo – ha concluso l'assessore della Regione Liguria -. Da oggi inizia una nuova storia, che ci permetterà di raccontare una Liguria diversa, più sicura. Una Liguria che potrà diventare un punto di riferimento nazionale nella lotta al dissesto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Elezioni Regionali 2015, per chi voti?

Domenica 31 maggio 2015 gli elettori liguri sono chiamati a scegliere il nuovo presidente della Regione. AVVERTENZA: Questa consultazione non ha alcun valore statistico né scientifico, ma è una "manifestazione d'opinione" ai sensi delle direttive dell'Autorità garante delle Comunicazioni. I risultati hanno il solo scopo di permettere ai lettori di genovatoday.it di esprimere il loro parere su temi di interesse generale e attualità.



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento