Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Aeroporti, nuovo piano: Cristoforo Colombo nella fascia più bassa

I tre scali intercontinentali sono Fiumicino, Malpensa e Venezia. Nove sono quelli di interesse europeo. Fra quelli nazionali, oltre a Genova, figurano Brindisi, Taranto, Reggio Calabria, Crotone, Comiso, Trapani, Pantelleria e Lampedusa

L'aeroporto di Genova è stato inserito fra gli scali di interesse nazionale nel piano nazionale degli aeroporti. Il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, prova a gettare acqua sul fuoco. «Abbiamo provato a insistere molto sia in conferenza dei presidenti che in quella Stato-Regioni perché l'aeroporto di Genova non rientrasse nella fascia di quelli nazionali ma non abbiamo ottenuto risultato. Si tratta, però, di una cosa abbastanza formale che non cambia nulla».

Estremamente critico invece il consigliere regionale della Lega Nord, Edoardo Rixi. «Oggi ci troviamo con un aeroporto di serie C, messo allo stesso livello di quello di Lampedusa, e con aeroporti come quello di Salerno - uno scalo fantasma chiuso da più di due anni - che hanno ricevuto uno stanziamento di 40 milioni di euro nello Sblocca Italia, il doppio esatto rispetto a quello di Genova».

«Dobbiamo accelerare la privatizzazione. Auspico che l'Enac dia risposte urgenti sulla riduzione del piano di investimenti. Ma è chiaro, ora, che chi si oppone alla privatizzazione non vuole il bene della città», questo il parere del presidente dell'Autorità portuale di Genova, Luigi Merlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti, nuovo piano: Cristoforo Colombo nella fascia più bassa

GenovaToday è in caricamento