Università: ‘Energie per la ricerca’, borse di studio grazie a Enel

L’11 ottobre appuntamento all’Università degli Studi di Genova con il progetto della Fondazione Centro Studi Enel e il bando di 20 borse di studio per giovani ricercatori. L’iniziativa è in collaborazione con Crui

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Genova - Arriva all’università degli studi di Genova il roadshow del progetto “Energie per la ricerca”, ideato dalla Fondazione Centro Studi Enel in collaborazione con la Fondazione della Conferenza dei rettori delle università italiane.

L’appuntamento è per giovedì 11 ottobre, alle ore 10.30, presso il salone di rappresentanza, al piano nobile di Villa Cambiaso, in via Montallegro,1 - (sede della Facoltà di Ingegneria).

“Energie per la ricerca” prevede un bando per l’assegnazione di 20 borse di studio, del valore di 15 mila euro per ogni ricercatore, su tematiche legate ai settori delle rinnovabili, dell’impatto economico della produzione energetica e della responsabilità sociale d’impresa.

Creare nuovi saperi e nuove competenze al servizio dell’innovazione, dello sviluppo sostenibile, dell’accesso all’energia e della ripresa economica sono obiettivi irrinunciabili per l’industria energetica del futuro. E da questa consapevolezza, che guarda ai giovani come primi protagonisti della costruzione del futuro, nasce “Energie per la ricerca”.

Ma il ciclo di appuntamenti del roadshow nelle principali città italiane, si propone anche di far conoscere presso il mondo accademico le diverse iniziative di Enel per sostenere la ricerca e le giovani generazioni, sia studenti che neolaureati.

Oltre al progetto della Fondazione Centro Studi Enel in collaborazione con la Fondazione Crui, il roadshow di Energie per la ricerca è infatti anche l’occasione per far conoscere Enel Lab. Il laboratorio di impresa ideato dal Gruppo intende promuovere progetti di innovazione nella clean technology ed rivolto a start-up italiane e spagnole. In luglio ha dato il via ad una selezione di progetti per i quali potrà essere destinato un finanziamento sino a 650.000 euro.

Torna su
GenovaToday è in caricamento