Cronaca

Spese pazze in Regione: Cassazione conferma condanne per Scialfa e Fusco

La Corte di Cassazione ha messo la parola fine a uno dei lunghi filoni giudiziari della vicenda 'spese pazze' in Regione con la condanna definitiva a due anni e quattro mesi per Nicolò Scialfa e a due anni e due mesi per Marylin Fusco

La vicenda giudiziaria era iniziata con l'inchiesta della procura di Genova che aveva portato alla condanna in primo grado a 4 anni e 6 mesi dell'ex vice presidente della giunta regionale Nicolò Scialfa e a 4 anni alla consigliera regionale Maryl Fusco - ex capogruppo di Italia dei Valori - per i reati di falso ideologico e peculato.

Le condanne sono arrivate in esito al processo sulle cosiddette 'spese pazze' in Regione, che ha accertato la responsabilità dei consiglieri regionali per alcune attività illecite nel periodo tra il 2010 e il 2012. In particolare, i consiglieri, sono stati indagati per aver effettuato acquisti personali con i fondi erogati dalla Regione a titolo di rimborso spese per l'attività istituzionale.

La senteza della Corte di Cassazione ha condannato in via definitiva Nicolò Scialfa a 2 anni e 4 mesi e Marylin Fusco a 2 anni e 2 mesi per il reato di peculato, è caduto invece in prescrizione il reato di falso ideologico.

Una sentenza che chiude una vicenda giudiziaria dai numerosi colpi di scena, infatti dopo la condanna del Tribunale di Genova era arrivata una sentenza di condanna anche in Corte d'Appello, ma il provvedimento era stato annullato con rinvio dalla Corte di Cassazione.

La sentenza della suprema corte del 13 gennaio 2022, che arriva dopo un nuovo giudizio d'appello che ha nuovamente accertato la responsabilità degli imputati, rende defintive e non più impugnabili le condanne a carico degli imputati.

Nello stesso filone di indagini erano coinvolti anche altri 19 consiglieri regionali giudicati colpevoli in primo grado dal Tribunale di Genova, ma tutti assolti nel giudizio di appello che si è concluso con la sentenza del 21 marzo del 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spese pazze in Regione: Cassazione conferma condanne per Scialfa e Fusco
GenovaToday è in caricamento