menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pontedecimo: impiegata delle poste s'insospettisce e sventa truffa

Una dipendente dell'ufficio postale di via del Canto è riuscita a sventare una truffa. Un'anziana ha detto di voler prelevare due mila euro e la donna si è insospettita, mettendo in fuga il truffatore

Ieri mattina una 75enne genovese si è presentata in forte stato d’agitazione presso lo sportello dell’ufficio postale di via Felice del Canto a Pontedecimo, per prelevare la somma di due mila euro.

L'anziana ha riferito all’operatrice di essere stata accompagnata da un uomo che le aveva chiesto insistentemente di effettuare una donazione. La dipendente, insospettita da quanto appreso, ha chiesto di indicarle dove si trovasse l’uomo e dopo averlo raggiunto all’esterno dell’ufficio postale, gli ha chiesto spiegazioni circa quanto raccontato dall’anziana.

Lo sconosciuto, dopo aver tergiversato, in un attimo si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. La volante intervenuta, dopo aver tranquillizzato la vittima e acquisito una dettagliata descrizione del truffatore, si è attivata nella ricerca nelle zone limitrofe, purtroppo senza ottenere alcun riscontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento