Via Perlasca e limiti di velocità, il sindaco: «Vedremo di ritoccarli»

Il sindaco ammette che «30 km orari sono un limite difficile da rispettare», e rassicura: «Cercheremo di provvedere»

Lunghe file di auto, camion e scooter che procedono a passo d'uomo, in molti casi senza rispettare la distanza di sicurezza: succede in Valpolcevera, per la precisione in via Perlasca, dove con l’istituzione del doppio senso di marcia è stato istituito anche il limite dei 30 km orari, che viene applicato e fatto rispettare anche attraverso gli autovelox.

Il problema, sottolinea chi percorre via Perlasca quotidianamente, è che il limite non viene rispettato da tutti, e che a chi percorre la strada a 30 km/h si alternano automobilisti che superano invadendo la corsia opposta e rischiando di scontrare o tamponare le altre auto. E le criticità sono emerse con prepotenza nei giorni in cui via 30 Giugno è rimasta chiusa per i lavori di demolizione del troncone ovest del ponte Morandi, e gran parte delle auto si è riversata su via Perlasca.

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco Marco Bucci, che discutendo di multe (il tema è particolarmente caldo in questi giorni), velox e limiti, ha ammesso che «i 30 km/h sono effettivamente un limite un po’ basso. La vicenda è in mano alla Direzione Mobilità - ha sottolineato - ma è difficile rispettare questo limite. Vedremo come e se ripensare a questa cosa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

Torna su
GenovaToday è in caricamento