Demolizione Morandi, torna l’incubo traffico in Valpolcevera

Chiusa via 30 Giugno, limite dei 30 km orari in via Perlasca, e in zona ritornano code e rallentamenti

Scattano nuove modifiche alla viabilità in zona Campi per la demolizione del ponte Morandi, e i residenti della Valpolcevera ripiombano nell’incubo traffico da cui erano usciti grazie alla riapertura delle strade più importanti e all’eliminazione dei semafori regolati dai sensori.

Alle 6 di giovedì mattina, infatti, è stata chiusa al traffico via 30 Giugno, la via che corre proprio sotto il troncone ovest del Morandi: un’operazione indispensabile in vista del primo vero “taglio” di quanto resta del viadotto, che avverrà tra giovedì pomeriggio e venerdì mattina dopo un alleggerimento della struttura di circa 2mila tonnellate.

Venerdì mattina, se tutto andrà come deve e se il vento non ostacolerà le operazioni, la gigantesca trave di 48 metri che sorregge la pila 8 verrà calata a terra, di fatto il primo passo per rivoluzione lo “skyline” della città già rivoluzionato lo scorso 14 agosto in una tragedia che è costata la vita a 43 persone.

Alla luce della chiusura, moltissimi veicoli provenienti dalla Valpolcevera e diretti verso il centro sono confluiti in via Perlasca creando code e rallentamenti, con tantissimi automobilisti che segnalano la presenza di velox per il rispetto dell’obbligo dei 30 km orari: «Impossibile rispettarli anche in bici», è la battuta amara che si legge nei gruppi dedicati alla viabilità creati dopo il crollo del ponte e la conseguente rivoluzione al traffico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mattinata è stata inoltre complicata dalla presenza di un veicolo in avaria sulla Sopraelevata in direzione levante. La Municipale è intervenuta facendolo rimuovere poco dopo le 9, ma le code che si sono formate hanno impiegato più tempo del previsto a smaltirsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Lite fra sorelle, la polizia scopre piante di marijuana nell'orto

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento