Cronaca Valbisagno / Via Piacenza

Truffa da cinquantamila euro a Molassana

L'uomo si è presentato come un dipendente Iren e ha indotto una coppia di anziani, lui 83 anni, lei 77, ad aprire la cassaforte. Poi ha fatto sparire il contenuto

Quasi ogni giorno ormai la cronaca registra un raggiro ai danni di qualche anziano. Ieri pomeriggio un truffatore si è messo in tasca un maxi bottino, circa 50mila euro. Il colpo è avvenuto in via Piacenza a Molassana.

L'uomo si è presentato come un dipendente Iren e ha indotto una coppia di anziani, lui 83 anni, lei 77, ad aprire la cassaforte. Poi ha fatto sparire il contenuto, oltre 13mila euro in contanti e decine di oggetti in oro e argento.

Sempre ieri pomeriggio un altro colpo dalle modalità simili è invece fallito in via Razeto a San Martino: un malvivente ha provato a entrare nell'abitazione di un'anziana con il pretesto di controllare se le banconote in suo possesso erano vere. La vittima stavolta non è caduta nel tranello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa da cinquantamila euro a Molassana

GenovaToday è in caricamento