rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Marassi / Via Tortosa

Via Tortosa senza cassonetti da luglio, residenti esasperati: "I rifiuti rimangono a terra"

L'assessore Campora: "Fissato sopralluogo, soluzione pronta a breve"

Hanno bussato alla porta dei politici, a quella dell'Amiu, hanno chiesto aiuto anche ai vigili urbani. Nulla: i cassonetti dei rifiuti in via Tortosa non sono più tornati. 

"Amiu aveva lasciato scritto che, per cause non specificate, la spazzatura sarebbe dovuta essere portata in corso de Stefanis, in via Monticelli o via del Piano - spiega la portavoce degli residenti - ma era fine giugno e a oggi, nonostante proteste e mail inviate al Comune, la situazione non è cambiata". 

Prima dell'estate, durante le giornate di mercato in questa via del quartiere di Marassi, il mercoledì e il sabato, i cassonetti venivano spostati davanti a un civico, in modo da consentire ai banchi di occupare la strada. Il condominio interessato ha poi negato l'autorizzazione costringendo così Amiu a non posizionare più in quello spazio privato i bidoni: "Nel frattempo, però, a noi non hanno dato un'alternativa - lamentano i residenti - e certe persone esasperate hanno iniziato a lasciare i sacchetti per terra così ora il degrado intollerabile".

L'assessore ai rfiuti Matteo Campora, contattato da Genova Today, promette che a breve la situazione sarà risolta, mancano solo i tempi tecnici: "Abbiamo già previsto la data del sopralluogo e dato indicazione di rimettere i cassonetti, manca solo trovare un altro spazio per riposizionarli quando c'è il mercato, perchè quello in uso finora appartiene a privati e non è più disponibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tortosa senza cassonetti da luglio, residenti esasperati: "I rifiuti rimangono a terra"

GenovaToday è in caricamento