rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Sestri Ponente / Via Giacomo Puccini

Giro d'Italia 2014: passaggio a Sestri Ponente tra la protesta dei lavoratori

L'undicesima tappa del Giro d'Italia, la Collecchio-Savona, passa da Genova. Entusiasmo in tutta la città, ma anche protesta a Sestri Ponente con i lavoratori di Piaggio Aero, Abb ed Esaote che sono scesi in piazza in una manifestazione in ogni caso molto composta

Genova si ferma per il Giro d'Italia, ma l'atmosfera di festa non si respira in tutta la città. Sestri Ponente, come preannunciato, scende di nuovo in piazza, proprio in concomitanza della corsa ciclistica, con la manifestazione di Piaggio Aero, Esaote e Abb.

In ogni caso è stata una protesta molto composta, colorata da fumogeni rosa e accompagnata dal suono di fischietti e cori da parte di diverse centinaia di lavoratori delle aziende genovesi in crisi che per far emergere le loro difficoltà durante il Giro, hanno indetto due ore di sciopero.

I dipendenti di Piaggio Aero, azienda che ha in corso una ristrutturazione con 167 esuberi, oltre 200 esternalizzazioni e la chiusura del sito produttivo di Sestri Ponente, hanno esposto uno striscione di 30 metri con scritto "Piaggio Aero Sestri Ponente non si tocca", sulla curva davanti allo stabilimento Fincantieri.

Giro d'Italia 2014, la tappa Collecchio-Savona

Con i dipendenti di Piaggio Aero hanno manifestato anche i lavoratori di Esaote e Abb che hanno raggiunto il percorso del Giro in corteo (nella foto sotto), e le delegazioni di tutte le aziende del ponente genovese, degli esodati e dei pensionati di aziende che trattavano l'amianto che si sono visti revocare i benefici pensionistici legati a questo tipo di lavorazione.

Giro d'Italia 2014: le foto dal ponente

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia 2014: passaggio a Sestri Ponente tra la protesta dei lavoratori

GenovaToday è in caricamento