rotate-mobile
Cronaca Valbisagno

Skytram in val Bisagno e prolungamento della metro, in arrivo 418 milioni di euro

Il Ministero delle infrastrutture e della transizione ecologica ha ufficializzato il 30 marzo un fondo di 418,9 milioni di euro destinati alla città di Genova per interventi infrastrutturali

I fondi assegnati alla città dal Mims saranno impiegati per finanziare il progetto della skymetro della Valbisagno, per procedere con l'allungamento della linea della metro fino a via Canepari e per altri interventi di miglioramento delle infrastrutture urbane.

Sarà quindi realizzato il progetto che permetterà di collegare in 11 minuti il centro città alla Valbisagno, con un treno elettrico sopraelevato che dalla stazione Brignole seguirà il corso del Bisagno fino a Molassana con 8 fermate intermedie.

Skytram in Valbisagno, Legambiente: "Progetto dispendioso, che non incide sul traffico"

Questi finanziamenti sono assegnati con un decreto del Ministro delle infrastrutture Enrico Giovannini che ha avuto il via libera dalla conferenza unificata Stato, Regioni ed enti locali. Il provvedimento ha l'obiettivo di sviluppare nuove opere per il trasporto rapido di massa e ripartisce oltre 4,4 miliardi di euro previsti nella legge di Bilancio per il 2022 in progetti già approvati.

La notizia è arrivata dal ministro Enrico Giovannini, che ha commentato così questi finanziamenti:

"Con gli interventi concordati oggi investiamo per la mobilità sostenibile e la sicurezza stradale, attraverso lo sviluppo di metropolitane, tramvie e busvie nelle grandi città, il rinnovo degli autobus in senso ecologico e la manutenzione delle strade regionali e provinciali, fondamentali anche per connettere le aree interne e ridurre le disuguaglianze territoriali”.

Negli ultimi tre anni la città ha ricevuto ingenti fondi per sviluppare la rete dei trasporti e migliorare la mobilità cittadina. Il sindaco Marco Bucci ha dichiarato che questi investimenti saranno permetteranno alla città di innovare radicalmente la propria mobilità, risolvendo problemi che Genova ha da oltre quaranta anni.

Genova potrà diventare più green ed ecosostenibile grazie a queste nuove infrastrutture, Bucci ha 

"Ringrazio il ministro Giovannini e tutti i tecnici del ministero per aver sostenuto e creduto in quella che per Genova sarà una vera e propria rivoluzione del trasporto pubblico locale: più efficiente, moderno e pulito".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Skytram in val Bisagno e prolungamento della metro, in arrivo 418 milioni di euro

GenovaToday è in caricamento