Don Gallo, Fossati: «Genova piange l'apostolo degli ultimi»

Il commissario della Provincia di Genova, Piero Fossati, ha appreso «con profonda commozione e grande dolore che don Andrea Gallo se n'è andato»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Genova - «Si è spento a San Benedetto, circondato da quella comunità che da più di quarant'anni era la sua casa e di cui lui è stato, in ogni modo possibile, l'anima e il cuore pulsante».  Il commissario della Provincia di Genova, Piero Fossati, ha appreso «con profonda commozione e grande dolore che don Andrea Gallo se n'è andato».

 

Tutta Genova «piange l'apostolo degli ultimi, ma - dice Fossati - di quest'uomo, di questo sacerdote fuori da ogni schema che ha insegnato a tutti il senso più profondo della solidarietà e della nostra umanità con l'esempio concreto e quotidiano della sua vita sempre dedicata agli ultimi, agli emarginati, ai più poveri, a chi ha l'esistenza più travagliata e drammatica, ora questa città, con le sue istituzioni e la sua gente, deve saper continuare l'opera».

A don Andrea «che il 21 agosto 2009, concelebrando il funerale di Fernanda Pivano, la salutò commosso 'con un caldissimo lago d'amore' rivolgo lo stesso saluto, lo stesso abbraccio, la stessa commozione».

Torna su
GenovaToday è in caricamento