Licenza Uefa: Sampdoria sì, Genoa no

Sedici squadre su venti hanno ottenuto la licenza Uefa per la stagione 2020-2021, resta out il Genoa che volontariamente non avrebbe completato i moduli di adesione

Sampdoria sì, Genoa no. Questa la decisione della Figc in merito al rilascio della licenza Uefa. La motivazione? Ovviamente non si tratta di strutture o bilanci, semplicemente del mancato completamento della documentazione necessaria per avanzare la richiesta.

Su 20 squadre di Serie A solo quattro non hanno ottenuto la licenza, si tratta di Genoa, Lecce, Brescia e Spal.

Nonostante la notizia stia facendo il giro dei principali notiziari sportivi, bisogna sottolineare come il mancato completamento della richiesta sia stato voluto proprio dalla società rossoblù che a marzo non ha proseguito il normale iter e che la decisione non sia stata per motivi economici (sul caso Jagiello il Genoa avrà tempo fino a fine giugno per saldare lo Zaglebie Lubin).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'unica conseguenza per Genoa, Lecce, Brescia e Spal sarbbe infatti quella di non poter partecipare alle competizioni europee nella stagione 2020-2021, ma dando un'occhiata alla classifica, il problema non dovrebbe porsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in Sopraelevata, choc per la morte di Ginevra: «Ciao angelo»

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Mascherina obbligatoria anche di giorno nel centro storico, Bucci: «Aumenteremo i controlli»

  • Il weekend a Genova e dintorni: Festa dello Sport, Fiera a Chiavari, Festa del Cane, ravioli e focaccette e tanto altro

  • Quattro detenuti a Italia's Got Talent, la Uil: «Spreco di soldi pubblici»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento