Licenza Uefa: Sampdoria sì, Genoa no

Sedici squadre su venti hanno ottenuto la licenza Uefa per la stagione 2020-2021, resta out il Genoa che volontariamente non avrebbe completato i moduli di adesione

Sampdoria sì, Genoa no. Questa la decisione della Figc in merito al rilascio della licenza Uefa. La motivazione? Ovviamente non si tratta di strutture o bilanci, semplicemente del mancato completamento della documentazione necessaria per avanzare la richiesta.

Su 20 squadre di Serie A solo quattro non hanno ottenuto la licenza, si tratta di Genoa, Lecce, Brescia e Spal.

Nonostante la notizia stia facendo il giro dei principali notiziari sportivi, bisogna sottolineare come il mancato completamento della richiesta sia stato voluto proprio dalla società rossoblù che a marzo non ha proseguito il normale iter e che la decisione non sia stata per motivi economici (sul caso Jagiello il Genoa avrà tempo fino a fine giugno per saldare lo Zaglebie Lubin).

L'unica conseguenza per Genoa, Lecce, Brescia e Spal sarbbe infatti quella di non poter partecipare alle competizioni europee nella stagione 2020-2021, ma dando un'occhiata alla classifica, il problema non dovrebbe porsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento