menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mi parlu zeneize: mappa dei dialetti in Liguria

A disegnare la mappa dei dialetti nella nostra regione - ma anche nel resto del Bel Paese - ci ha pensato il sito LanguageMaps, che si occupa di elaborare cartine con i dialetti di tutto il mondo divisi per derivazione, famiglia e tipo

Quanti dialetti si parlano in Liguria? Una miriade, tutti appartenenti alla fascia linguistica gallo-italica. A disegnare la mappa dei dialetti nella nostra regione - ma anche nel resto del Bel Paese - ci ha pensato il sito LanguageMaps, che si occupa di elaborare cartine con i dialetti di tutto il mondo divisi per famiglia e tipo: uno studio molto interessante, che aiuta a comprendere meglio l'origine dei dialetti in base alla storia e alla geografia del territorio.

La cartina dell'Italia, dettagliatissima, ha trovato sette grandi derivazioni (il ligure è di derivazione gallo-italica) e trenta "famiglie". Mentre altre regioni sono divise, come ad esempio il Veneto che conta ben cinque famiglie interne (veneti occidentali, veneti centrali, veneti settentrionali, veneti lagunari e veneti coloniali), il dialetto Ligure fa parte di un'unica famiglia.

Ma allora, tornando alla domanda iniziale, quanti dialetti si parlano in Liguria esattamente? Naturalmente è impossobile contare tutte le sue sfumature, considerato che persino nella stessa città di Genova inflessioni e parole possono cambiare da Voltri a Nervi. Ma ancora una volta la cartina di LanguageMaps viene in aiuto, e individua alcune "sottocategorie" all'interno della regione. Partendo da ovest verso est, si supera il confine per scoprire che in Francia resistono il monegasco e il mentonasco, mentre rientrando in Italia possiamo trovare il ligure occidentale, il ligure centro-occidentale, il ligure genovese (il più diffuso, che va ben oltre la provincia di Genova), il ligure orientale, il sarzanese e il lericino, mentre nell'entroterra - al confine con il Basso Piemonte - si trova oltregiogo occidentale, centrale e orientale.

E infatti proprio il termine "Oltregiogo" indica il territorio a cavallo tra Appennino ligure e piemontese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento