menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Portofino Kulm: l'hotel dei vip in balia del degrado FOTO

L'assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone ha confermato che è in corso un contenzioso tra la proprietà e la società di gestione che ha portato alla soluzione del contratto tra le due società con relativi ricorsi

Ieri in consiglio regionale Alessandro Puggioni (Lega Nord Liguria-Salvini) ha chiesto alla giunta di intervenire sul degrado dell'albergo Portofino Kulm, sollecitando il Comune competente a emettere un'ordinanza urgente per mettere in sicurezza l'area e ristabilire il decoro.

Puggioni ha rilevato che la struttura, immersa in un'oasi protetta, è stata chiusa alla fine del 2013 presumibilmente a causa di un contenzioso sorto tra la società proprietaria e la gestione. «Da allora la zona in questione è caratterizzata da degrado, incuria, abbandono e disordine – ha detto – la vegetazione si sta riappropriando di tutti gli spazi, rami secchi e fronde si protendono verso l'asfalto della strada attraversata, ogni giorno, da molti escursionisti. La chiusura del Portofino Kulm e le conseguenti problematiche – ha concluso - costituiscono un danno ingente per l'offerta turistica del comprensorio».

L'assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone ha confermato che è in corso un contenzioso tra la proprietà e la società di gestione che ha portato alla soluzione del contratto tra le due società con relativi ricorsi. Ha quindi ribadito che è necessario «uno sforzo congiunto delle istituzioni per sviluppare una capacità imprenditoriale per restituire questo sito al territorio». Giampedrone ha assicurato il proprio impegno in questo senso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento