rotate-mobile
Politica

"Un sistema di raccolta capelli per parrucche per malati oncologici", Tursi approva

Approvata all’unanimità una mozione presentata in consiglio comunale da Filippo Bruzzone e Francesca Ghio (Europa Verde con Sansa e Linea Condivisa)

Il consiglio comunale genovese, nella seduta di martedì 4 ottobre 2022, ha approvato una mozione presentata da Francesca Ghio e Filippo Bruzzone della lista rossoverde (Europa Verde con Sansa e Linea Condivisa) che impegna sindaco e giunta ad attivarsi per la creazione di una rete o di un sistema di raccolta capelli veri per la realizzazione di parrucche per i pazienti oncologici in cura negli ospedali genovesi. 

Francesca Ghio, nel suo intervento in aula, ha spiegato: "In altre citta come Milano e Bari esistono reti e associazioni che, con il supporto della politica locale, favoriscono questa pratica a sostegno della fragilità dei pazienti che perdono i capelli per le terapie oncologiche con conseguenze emotive che vanno poi a toccare aspetti interpersonali e relazionali con una fragilità enorme nella capacità di esporsi dal punto di vista lavorativo, sociale e quotidiano. Pensiamo alla creazione di una vera e propria catena tra chi va a tagliarsi i capelli, i parrucchieri che farebbero parte della rete e il sostegno del Comune".

Per la giunta ha risposto l’assessore Paola Bordilli, dando parere favorevole alla mozione e dichiarando durante la discussione che "Sul tema è possibile fare molto e propongo inoltre una commissione consiliare sul tema; siamo favorevoli ad attivarci con gli enti e associazioni di categoria per organizzare una rete che parta con la raccolta capelli e arrivi alla distribuzione di parrucche. Coinvolgiamo più soggetti possibili”. La mozione è stata approvata all’unanimità 34 voti favorevoli, in discussione generale sono intervenuti i consiglieri Paolo Gozzi e Arianna Viscogliosi (Vince Genova), Cristina Lodi (Partito Democratico) e Stefano Costa (Forza Italia) che ha proposto un emendamento (approvato) relativo al supporto di iniziative di sensibilizzazione e al coinvolgimento di uno o più soggetti che possano prestare servizio di supporto ai pazienti, con lo scopo di fornire loro parrucche di capelli a costi contenuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un sistema di raccolta capelli per parrucche per malati oncologici", Tursi approva

GenovaToday è in caricamento