rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Politica

Povertà: 100 euro per cinquemila famiglie in difficoltà

Accordo Comune-sindacati, 500mila euro dall'evasione fiscale. Un aiuto anche per gli ultra 75enni soli

Un fondo da 500mila euro per le persone disagiate: cinquemila famiglie riceveranno 100 euro ciascuna grazie a un accordo tra il Comune di Genova e i sindacati Cgil, Cisl e Uil raggiunto dopo mesi di incontri fra le parti. La somma è a disposizione di famiglie con più di due figli con appartamento che non superi i 100 metri quadrati, in regola con il pagamento della Tassa sui rifiuti e un con Isee annuo entro i 19mila euro. Stesssi requisiti anche per i lavoratori e pensionati soli con oltre i 75 anni di età.  

«Ci sono voluti più di due anni di confronto, ma con questo accordo la nostra insistenza è stata premiata - ha detto Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Genova - Come firmatari dell'intesa siamo soddisfatti perché il Fondo che oggi vede la luce con un primo finanziamento consente di dare un contributo concreto a 5mila anziani soli e nuclei familiari in difficoltà a causa della crescente pressione fiscale di questi anni. Adesso il nostro impegno deve essere quello di rendere strutturale questa misura». 

Il fondo di perequazione fiscale è stato ottenuto grazie ai soldi recuperati con la lotta all'evasione fiscale e ha l'obiettivo di alleggerire le tasse sulle fasce deboli della cittadinanza attraverso un primo contributo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Povertà: 100 euro per cinquemila famiglie in difficoltà

GenovaToday è in caricamento