menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Povertà: 100 euro per cinquemila famiglie in difficoltà

Accordo Comune-sindacati, 500mila euro dall'evasione fiscale. Un aiuto anche per gli ultra 75enni soli

Un fondo da 500mila euro per le persone disagiate: cinquemila famiglie riceveranno 100 euro ciascuna grazie a un accordo tra il Comune di Genova e i sindacati Cgil, Cisl e Uil raggiunto dopo mesi di incontri fra le parti. La somma è a disposizione di famiglie con più di due figli con appartamento che non superi i 100 metri quadrati, in regola con il pagamento della Tassa sui rifiuti e un con Isee annuo entro i 19mila euro. Stesssi requisiti anche per i lavoratori e pensionati soli con oltre i 75 anni di età.  

«Ci sono voluti più di due anni di confronto, ma con questo accordo la nostra insistenza è stata premiata - ha detto Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Genova - Come firmatari dell'intesa siamo soddisfatti perché il Fondo che oggi vede la luce con un primo finanziamento consente di dare un contributo concreto a 5mila anziani soli e nuclei familiari in difficoltà a causa della crescente pressione fiscale di questi anni. Adesso il nostro impegno deve essere quello di rendere strutturale questa misura». 

Il fondo di perequazione fiscale è stato ottenuto grazie ai soldi recuperati con la lotta all'evasione fiscale e ha l'obiettivo di alleggerire le tasse sulle fasce deboli della cittadinanza attraverso un primo contributo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento