Entra da Zara, indossa paio di scarpe e tenta di uscire senza pagare

Il giovane è stato fermato da un addetto alla vigilanza e affidato alla polizia, allo stesso modo di un cinquantenne, sorpreso a rubare all'interno di un supermercato

Nel corso del fine settimana appena passato i poliziotti delle volanti hanno denunciato per tentato furto aggravato un tunisino 28enne e per tentato furto un 50enne siciliano.

Nel primo episodio, intorno alle 17.40 di sabato 10 ottobre in via XX Settembre, il giovane, dopo aver indossato un paio di scarpe in vendita da Zara, senza corrisponderne il prezzo di 40 euro alle casse, si è diretto verso l'uscita dove è stato fermato da un addetto alla vigilanza.

Nel secondo episodio intorno alle 3.20 di domenica 11 ottobre al terminal traghetti, il 50enne, dopo aver nascosto due confezioni di Parmigiano nei pantaloni, si è recato alle casse per pagare solo una bottiglietta d'acqua. All'uscita è stato però fermato da un addetto alla vigilanza, che ha richiesto l'intervento della polizia.

Entrambi, con numerosi precedenti di polizia per reati della medesima natura, sono stati denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento