Caccia, il Tar impone modifiche alla legge regionale

«Siamo soddisfatti perché la sentenza del Tar ci dà ragione su punti fondamentali della delibera del calendario venatorio regionale» afferma l'assessore regionale alla Caccia, Stefano Mai

Il Tar della Liguria ha dichiarato illegittime e annullato o sospeso alcune parti della legge regionale sulla caccia, che vara le regole del calendario venatorio 2019-2020. Secondo le associazioni ambientaliste è stato in gran parte accolto il ricorso promosso da Lega Abolizione Caccia, Wwf, Enpa e Lav.

Il Tar ha stabilito che le 2 giornate aggiuntive settimanali concesse alle doppiette, oltre alle canoniche tre, nei mesi di ottobre e novembre, per la caccia alla Cesena, dovranno essere ridotte a una; che la chiusura della caccia al Tordo bottaccio è anticipata di 10 giorni (dal 31 al 20 gennaio); che la data di chiusura della caccia per le specie Germano Reale, Gallinella d'acqua, Folaga, Alzavola, Codone, Fischione, Mestolone, Marzaiola, Canapiglia, Porciglione, Frullino, Pavoncella, Beccaccino e Moriglione verrà anticipata di 10 giorni (dal 31 al 20 gennaio). E ancora: è sospesa la caccia alla Moretta, Moriglione e Pavoncella; è vietata la caccia da appostamento fisso e temporaneo nel raggio di 500 metri dalle zone umide.

«Siamo soddisfatti perché la sentenza del Tar ci dà ragione su punti fondamentali della delibera del calendario venatorio regionale - afferma l'assessore regionale alla Caccia, Stefano Mai -. Come prima cosa ci viene confermata l'estensione a due giorni aggiuntivi della caccia da appostamento alla fauna migratoria nei mesi di ottobre e novembre. L'unica eccezione fatta dal Tar è per la Cesena. Come secondo aspetto la caccia alla Beccaccia rimane confermata al 20 gennaio. Allo stesso modo anche la chiusura della caccia al Tordo sassello rimane confermata al 31 gennaio».

L'assessore Mai valuterà se rivolgersi al Consiglio di Stato per alcuni aspetti della sentenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

Torna su
GenovaToday è in caricamento