rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Sestri Levante

Batteri in mare, scatta il divieto di balneazione a Sestri Levante

Le forti piogge di lunedì potrebbero avere compromesso il funzionamento della rete fognaria: escherichia coli superiori al limite in diversi tratti del litorale

Inizia con un passo falso la stagione balneare a Sestri Levante: come se non bastasse il meteo incerto, nei giorni scorsi il Comune della sindaca Valentina Ghio si è visto costretto a emanare un’ordinanza di divieto di balneazione nel tratto di costa che va da piazzetta Giuseppe Zolezzi, sul lungomare Descalzo, al pontile Margherita.

La decisione è stata presa dopo i campionamenti che Arpal ha effettuato lo scorso 20 maggio in seguito a un violento temporale: i tecnici hanno rilevato un superamento del valore limite del batterio escherichia coli nelle acque in cui sfociano diversi corsi d’acqua, tra cui la zona di via Torino, la foce del torrente Gromolo, la foce del canale Ravino e la Baia delle Favole, zona foce Chiusa.

Arpal sta eseguendo in questi giorni nuovi campionamenti (da portare a termine nelle successive 72 ore al primo test di routine), ed entro giovedì 23 maggio dovranno diffondere i risultati: se il controllo dovesse accertare che i valori sono tornati nella norma, l’ordinanza verrà revocata, in caso contrario si procederà a nuovi campionamenti sono a quando non si avrà la certezza che la situazione è tornata alla normalità.

«L’ufficio Ambiente ha attivato subito le necessarie verifiche richiedendo anche al Gestore Ireti attenti controlli sulla rete fognaria - fa sapere il Comune - Possibile causa della non conformità è la contestualità dei campionamenti con la forte pioggia di lunedì, che può aver dilavato scarichi presenti nelle acque superficiali».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batteri in mare, scatta il divieto di balneazione a Sestri Levante

GenovaToday è in caricamento