rotate-mobile
Cronaca Sestri Ponente / Via Giacomo Soliman, 7

Sedia rossa contro la violenza di genere nel Palazzo della Salute di Sestri Ponente

La campagna di sensibilizzazione #lasediarossa - che prevede 'l'adozione' da parte di Comuni, Enti e Associazioni dell'opera – è già presente nell'atrio di Palazzo Ducale, a Palazzo Tursi, presso biblioteche e altri luoghi di aggregazione

Oggi, giovedì 22 giugno, alle ore 11.15 verrà posizionata nella sala di attesa del Palazzo della Salute Asl3 ex Manifattura Tabacchi (via Soliman 7 Sestri Ponente) la 'sedia rossa', installazione artistica contro la violenza di genere.

La campagna di sensibilizzazione #lasediarossa - che prevede 'l'adozione' da parte di Comuni, Enti e Associazioni dell'opera – è già presente nell'atrio di Palazzo Ducale, a Palazzo Tursi, presso biblioteche e altri luoghi di aggregazione.

Quella di oggi è la sedicesima installazione, la prima all'interno di una struttura sanitaria. Durante l'evento verrà scoperta la sedia personalizzata da Elda Gavelli. Il programma prevede la lettura teatrale del monologo 'L'avrei chiamata Elena', dedicato a Jennifer Zacconi, vittima di femminicidio, di e con Deborah Riccelli.

Interventi di:
Luigi Carlo Bottaro, Direttore Generale Asl3
Marco Macchi, Direttore Distretto Socio Sanitario 9 Asl3
Cristina Lodi, Vicepresidente Commissione Welfare Comune di Genova
Linda Mantero, Presidente Associazione Culturale Donne Insieme aps
Elsa Deprati, consigliera Associazione Culturale Donne Insieme aps.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedia rossa contro la violenza di genere nel Palazzo della Salute di Sestri Ponente

GenovaToday è in caricamento