rotate-mobile
Cronaca Santa Margherita Ligure

Aveva dato fuoco ad un'auto: 40enne denunciato dai carabinieri

L'uomo residente nel bergamasco si trova ora agli arresti domiciliari in attesa di decisione del giudice. I carabinieri di Santa Margherita lo hanno individuato grazie alle telecamere cittadie

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Santa Margherita Ligure, al termine di un’articolata e accurata indagine, hanno individuato e denunciato l’autore dell’incendio doloso di un’auto avvenuto lo scorso 21 luglio al termine dei tradizionali festeggiamenti patronali, culminati con
l’atteso spettacolo pirotecnico.

Il sopralluogo dei militari ha permesso, fin dai primi momenti, di individuare la matrice dolosa dell’incendio, prontamente domato dai vigili del fuoco di
Rapallo. Grazie alle immagini registrate dalle telecamere del circuito di videosorveglianza cittadino e alla raccolta delle testimonianze, si è potuto risalire rapidamente all’identità dell’autore, un 40 enne, residente nel bergamasco, raggiunto questa mattina dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora.

Oltre a preservare il luogo dell’evento per i successivi accertamenti di polizia giudiziaria, l’immediata attivazione del dispositivo di controllo del territorio, predisposto dalla Compagnia, ha impedito il verificarsi di ulteriori e più gravi conseguenze: la pattuglia dei carabinieri intervenuta sul posto ha infatti prestato immediato soccorso sanitario ad un’anziana donna, residente in quella via, raggiunta attraverso la finestra di casa dai fumi.

I carabinieri l'hanno tranquillizzata in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva dato fuoco ad un'auto: 40enne denunciato dai carabinieri

GenovaToday è in caricamento