Sampierdarena, trovati due migranti nascosti un camion proveniente dalla Bulgaria

Il mezzo era partito dalla Bulgaria, ed è arrivato nel pomeriggio di martedì in un'azienda di via Rolla. Hanno dichiarato di essere di origini afghane

Due uomini sono stati trovati all’interno di un camion proveniente dalla Bulgaria e diretto a un’azienda di via Rolla, a Sampierdarena.

I due, che hanno dichiarato di essere di origini afghane, potrebbero essere due rifugiati già accolti in un campo profughi, ma sulla loro identità e provenienza sono ancora in corso accertamenti. A trovarli il personale dell’azienda quando ha aperto il vano di carico per scaricare la merce. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato.

Entrambi sono in buone condizioni di salute, pur con un principio di ipotermia. Il camion, stando alle prime ricostruzioni, ha attraversato i Balcani caricando i due uomini in Serbia. Una volta a Genova avrebbe dovuto scaricare la merce per poi proseguire il viaggio verso Torino e concluderlo quindi in Inghilterra. I due profughi avrebbero pagato 1800 euro a testa per arrivare in Francia, tappa non prevista ufficialmente per il tir. 

L'autista, un 45enne bulgaro, è stato arrestato per favoreggiamento all'immigrazione clandestina. Il camion è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento