menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una coppia di clienti lo incastra, in manette pusher di 59 anni

Dall'esame di tabulati telefonici e movimenti bancari sono state confermate numerose cessioni di stupefacenti da parte dello spacciatore, per un corrispettivo di 35mila euro nell'arco di tre mesi nel 2014

La polizia ha arrestato ieri mattina in via Roggerone un pluripregiudicato di 59 anni, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Genova, per spaccio di sostanze stupefacenti.

La misura cautelare è stata richiesta dal commissariato di Cornigliano dopo l'acquisizione di puntuali riscontri alle dichiarazioni rilasciate, prima alla polizia e poi confermate davanti al pm, da due coniugi assuntori di sostanze stupefacenti, che hanno indicato il 59enne quale loro fornitore.

Dall'esame di tabulati telefonici e movimenti bancari sono state confermate numerose cessioni di stupefacenti da parte dello spacciatore, per un corrispettivo di 35mila euro nell'arco di tre mesi nel 2014.

Sulla base di tali riscontri, l'autorità giudiziaria ha emesso il provvedimento cautelare, anche in considerazione dei numerosi precedenti specifici dell'indagato. Quest'ultimo, al termine della perquisizione nell'abitazione con esito negativo, è stato ristretto presso il carcere di Pontedecimo.

La medesima ordinanza di custodia cautelare è stata notificata anche alla convivente di 27 anni, tossicodipendente e pregiudicata, già ristretta nel carcere di Pontedecimo per altra causa, in quanto ritenuta complice nel reato di spaccio di stupefacenti contestato al 59enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento