Parchi liguri, approvata la nuova legge

Il testo riduce «di circa 540 ettari» la superficie complessiva dei parchi liguri. A spiegarlo è stato l'assessore Mai. Nonostante questo la nuova legge ha suscitato critiche da parte di numerose associazioni ambientaliste

Questa mattina il consiglio regionale ha approvato la nuova legge sui parchi, che ha sollevato un'aspra polemica da parte di diverse associazioni.

«Da 22.607,43 a 22.066,88 ettari ovvero una riduzione complessiva di circa 540 ettari che rappresenta il 2.39% dei soli parchi Antola (-9,2%) Aveto (-1,75%) Alpi Liguri (-0,98%) e Beigua (+0,09%) quando gli ettari delle aree protette liguri sono ben 157mila (ossia il 30% dell'intero territorio regionale). Lo prevede la nuova legge sui Parchi liguri, approvata in consiglio regionale, che delinea un punto di partenza per il rilancio e la valorizzazione delle nostre aree protette». È quanto ha dichiarato oggi l'assessore regionale ai Parchi Stefano Mai (Lega) che si è detto «soddisfatto» del risultato raggiunto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Molte modifiche alla vecchia legge - ha sottolineato l'assessore Mai - sono state richieste dagli Enti parco e, dopo attenta valutazione, condivise da Regione Liguria. La nuova legge non entra nel merito delle aree contigue, che attualmente sono presenti solo nel Parco di Portofino (in fase di conversione in Parco nazionale) e in quelli dell'Aveto e di Montemarcello Magra Vara. Per quanto riguarda la polemica delle opposizioni sul mancato ingresso di Urbe nell'Ente Parco del Beigua, ricordo che nel luglio 2017 il Comune aveva promesso di indire un referendum consultivo, che tuttavia non è mai stato realizzato perché alle parole dell'attuale amministrazione comunale non sono seguiti i fatti. Pertanto, questo aspetto (come altre questioni) è stato rinviato a dopo l'approvazione della legge».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento