Corso Europa, scritte anarchiche sulla sede della Rai

Comparse nella notte, fanno riferimento a due detenute che da una settimana hanno iniziato lo sciopero della fame. Indaga la Digos

“Solidarietà con i prigionieri in sciopero della fame”: questa una delle scritte comparse nella notte sulla facciata della sede della Rai regionale, in corso Europa.

Le scritte sono state tracciate su una vetrata, e il riferimento è agli anarchici attualmente detenuti in carcere a seguito dell’operazione Scripta Manent, in particolare a due donne incarcerate all’Aquila che da una settimana sono in sciopero della fame.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le altre scritte, oltre a ‘”Stato Boia”, il “no 41 bis” e la A cerchiata. Sul posto la Digos e la polizia scientifica. Gli investigatori hanno già richiesto i filmati delle telecamere della zona, in particolare di quella che monitora l'ingresso della sede Rai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento