rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Quinto / Via Angelo Gianelli

Quinto: neofascista a passeggio con la pistola e il colpo in canna

Arrestato un uomo di 57 anni, seguace di Benito Mussolini. A casa aveva ritratti del Duce. Si aggirava fra i giardini di via Gianelli a Genova armato anche di una bomboletta di spray urticante

Un uomo genovese di 57 anni è stato arrestato dagli uomini di una volante mentre stava passeggiando nei pressi dei giardini di Quinto armato di pistola e di bomboletta di gas urticante.

L’individuo alla vista degli agenti cercava di scappare e al momento dell’arresto era in stato di agitazione e aveva a disposizione una beretta mod. 34 con il colpo in canna e ben 6 proiettili nel caricatore. Al momento dell'arrivo della volante - precisano dalla questura - l'uomo era già disarmato e l'arma mostrata in pubblico dall'esagitato in precedenza è stata poi recuperata dagli agenti nell'adiacente spiaggia.

Nell’abitazione dell’esagitato veniva rinvenuto materiale cartaceo relativo all’epoca fascista e ritratti di Benito Mussolini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quinto: neofascista a passeggio con la pistola e il colpo in canna

GenovaToday è in caricamento