Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Di Negro / Piazza del Principe

Sorpreso senza documenti in stazione, 20enne aggredisce e minaccia i poliziotti

Il giovane ha prima minacciato gli agenti prospettando ripercussioni nei loro riguardi al di fuori del servizio e poi, nel tentativo di allontanarsi, ha aggredito due agenti che hanno riportato lesioni guaribili in una settimana

Fermato per un normale controllo dei documenti, reagisce nei riguardi dei poliziotti scagliandosi contro di loro per sottrarsi alla sua identificazione. Protagonista un 20enne di origini albanesi che è stato arrestato dalle forze dell'ordine.

L'episodio è andato in scena domenica scorsa, 4 luglio 2021, nella stazione di Genova Principe, dove un 20enne di nazionalità albanese, senza fissa dimora e gravato da alcuni precedenti di polizia, era stato accompagnato in ufficio da una pattuglia della Polizia Ferroviaria poiché sprovvisto di permesso di soggiorno e di documentiù personali.

Durante l'accertamento della sua identità, il giovane ha prima minacciato gli agenti prospettando ripercussioni nei loro riguardi al di fuori del servizio e poi, nel tentativo di allontanarsi dall'ufficio, ha aggredito due agenti cagionando loro alcune lesioni fisiche, rispettivamente alla spalla e a una mano, giudicate guaribili per entrambi in una settimana.

Con l'aiuto di altri due poliziotti intervenuti in soccorso, lo straniero è stato bloccato e arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Processato per direttissima la mattina seguente davanti al Tribunale di Genova, il giudice ha convalidato l'arresto fissando l'udienza per il prossimo mese di settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso senza documenti in stazione, 20enne aggredisce e minaccia i poliziotti

GenovaToday è in caricamento