rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Condannato per doppio tentato omicidio, evade dai domiciliari: preso in stazione

L'uomo, poco più di 20 anni e condannato per avere tentato di uccidere altri due uomini, era fuggito da Rimini

Lo hanno visto sul binario, in stazione, nonostante che nessun treno fosse presente o in procinto di arrivare, e si sono insospettiti. Scoprendo, a un controllo più approfondito, che era evaso dai domiciliari, dove era detenuto dopo essere stato condannato per tentato duplice omicidio.

Si tratta di un uomo di 20 anni originario dell'Albania, bloccato dalla Polizia Ferroviaria nei giorni scorsi dopo essere fuggito da una struttura nei pressi di Rimini. Gli agenti, in servizio di vigilanza nella stazione di Genova, lo hanno notato sul binario e, visto che nessun treno era previsto, hanno deciso di approfondire la situazione.

Il giovane è risultato subito senza documenti, ed è stato accompagnato in ufficio per l’identificazione. Dalle verifiche effettuate, è emerso che  era stato condannato per il tentativo di omicidio nei confronti di due suoi connazionali.

Arrestato, è stato trasferito nel carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per doppio tentato omicidio, evade dai domiciliari: preso in stazione

GenovaToday è in caricamento