rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Tenta di imbarcarsi con una Mercedes rubata, ventenne arrestato in porto

Il giovane è stato intercettato dalla Stradale mentre cercava di salire su un traghetto a bordo di una berlina di lusso: bloccato, ha presentato documenti falsi

Ennesimo tentativo di portare un’auto rubata all’estero, ennesimo arresto da parte della Stradale: questa volta nel mirino degli agenti è finito un franco algerino di vent’anni, intercettato al terminal traghetti a bordo di un’auto di lusso risultata poi rubata.

A insospettire le forze dell’ordine proprio il valore dell’auto, una Mercedes berlina che secondo le stime potrebbe raggiungere il valore di 37mila euro: fermato, il giovane ha presentato certificato di proprietà, libretto e assicurazione che si sono rivelati falsi

Successivi controlli hanno confermato che la macchina era stata rubata qualche giorno prima a una società di noleggio tedesca, e che l’uomo era già ricercato dalle autorità francesi per ricettazione, spaccio, furto d’auto e porto abusivo di armi.

Per il ventenne sono quindi scattate le manette con l’accusa di riciclaggio, mentre l’auto è stata sequestrata: si tratta dell’ennesimo arresto da parte della Stradale, che insieme con i colleghi della polizia di Frontiera negli ultimi mesi ha più volte sventato questo tipo di reati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di imbarcarsi con una Mercedes rubata, ventenne arrestato in porto

GenovaToday è in caricamento