Incendio al passo della Bocchetta, notte di lavoro per arginare il fronte

Il rogo è divampato nel pomeriggio di domenica ed è stato alimentato dalle forti raffiche di vento. Vigili del fuoco impegnati l'intera nottata per cercare di domarlo

Nottata di lavoro per i vigili del fuoco, impegnati ormai dal pomeriggio di domenica al passo della Bocchetta, sopra Campomorone, per un incendio scoppiato nel bosco.

Le squadre hanno lavorato ininterrottamente per tutta la notte, dopo un pomeriggio in cui sul fronte si sono alternati anche i volontari della Protezione Civile, e lunedì mattina le fiamme stavano ancora distruggendo vegetazione: la stima è di oltre 10 ettari di macchia mediterranea in fumo.

Ad alimentare il rogo, il forte vento che ormai da sabato sta spazzando la regione e che nel weekend ha fatto di divampare diversi altri incendi, tra cui anche uno proprio alla Bocchetta, a qualche km di distanza da quello su cui i vigili del fuoco stanno ancora lavorando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuto anche l’elicottero della Regione in attesa del canadair, impiegato nel savonese e in Toscana: nella serata di sabato sembrava che le fiamme fossero ormai state spente, ma complici le raffiche hanno poi ripreso vigore costringendo i vigili del fuoco a raddoppiare gli sforzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento