Cronaca

Anni fa denunciò gli spacciatori, fermato con un kg di eroina

Gli agenti del commissariato di Pré hanno fermato al casello di Genova Ovest due uomini che trasportavano due panetti di droga: uno di loro è un ex gestore di un bar che tempo fa aveva segnalato alcuni traffici sospetti

Trasportavano due panetti di eroina pura da 500 grammi l’uno, pronti per essere "tagliati" e immessi sulla piazza di spaccio cittadino, ma sono stati intercettati dagli agenti del commissariato di Pré, che li hanno bloccati al casello di Genova Ovest identificandoli e sequestrando la droga.

Il blitz è scattato ieri sera nei confronti di due uomini, un 55enne di origini tunisine pregiudicato e un genovese di 30 anni che era alla guida dell’auto fermata: proprio quest’ultimo, oggi impiegato in una macelleria del centro storico, era noto alle forze dell’ordine perché qualche anno fa, quando era gestore di un bar in via Gramsci, aveva segnalato al commissariato di zona presunti traffici poco chiari che avvenivano nel suo locale e in zona. Secondo gli inquirenti si trattava in realtà di un tentativo di sviare i sospetti dalle sue attività, che nel caso di quest’ultima “tornata” avrebbero potuto fruttare anche 300mila euro una volta che le dosi ricavate dai panetti fossero state vendute.

Per i due sono scattati rispettivamente arresto (per il 55enne) e denuncia (per il 30enne) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anni fa denunciò gli spacciatori, fermato con un kg di eroina

GenovaToday è in caricamento