rotate-mobile
Cronaca Prà / Via Agostino Novella

Omicidio al Cep, litiga con il padre e lo uccide a coltellate

Un uomo di 42 anni con problemi psichiatrici, Claudio Evangelista, ha ucciso il genitore Francesco, di 77 anni, colpendolo con un coltello

Al culmine di una lite ha preso un coltello e ha colpito il padre uccidendolo.

La tragedia si è consumata nel pomeriggio del 9 ottobre al Cep, in un appartamento di via Novella, dove Claudio Evangelista, 42 anni, ha ucciso con una decina di coltellate il genitore Francesco.

L’omicida, con problemi psichiatrici, era seguito dagli specialisti della Salute mentale di Pra’. La scintilla dell'aggressione sarebbe stata una lite per futili motivi. A chiamare i soccorsi è stata la sorella, che ha trovato il padre a faccia in giù nel soggiorno già privo di vita. In casa era presente anche la moglie della vittima; le due donne non sono state ferite.

Sul posto, poco dopo le 19, sono intervenuti i poliziotti della volanti e della squadra mobile, i vigili e del fuoco, la Croce Verde di Mele e l'automedica Golf4.

Il figlio omicida è stato arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio al Cep, litiga con il padre e lo uccide a coltellate

GenovaToday è in caricamento