Ex pugile ubriaco ferisce carabinieri

Il 38enne incensurato, processato per direttissima, è stato scarcerato con il vincolo di svolgere lavori socialmente utili

Domenica sera nei pressi della stazione di Nervi un ex pugile (almeno così si è dichiarato ai militari intervenuti) ubriaco ha aggredito tre carabinieri ed è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti su richiesta di alcuni abitanti, preoccupati per il comportamento dell'uomo, visibilmente alterato.

Al loro arrivo i carabinieri non hanno avuto un compito facile nel cercare di bloccare il 38enne russo, abitante in zona. L'ex pugile ha opposto resistenza e ha provocato la frattura di un dito a due militari e qualche escoriazione a un terzo.

Il 38enne incensurato, processato per direttissima, è stato scarcerato con il vincolo di svolgere lavori socialmente utili per risarcire i danni ai carabinieri feriti. L'uomo ha chiesto scusa per il suo gesto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Armato di pistola fa irruzione in pizzeria e minaccia la titolare: paura a Bolzaneto

Torna su
GenovaToday è in caricamento