menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Procura indaga sullo stato del marciapiede

La Procura indaga sullo stato del marciapiede

Muore in ospedale dopo una caduta in strada, aperta un’inchiesta

La donna era inciampata poco distante dalla sua casa di Sestri Ponente, e il suo cuore ha smesso di battere dopo un mese di agonia. Al vaglio la manutenzione del marciapiede

La Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo sulla morte di una donna di 80 anni, avvenuta sabato all’ospedale Gallino di Pontedecimo dopo quasi un mese di agonia.

Stando a quanto ricostruito dal pm Vittorio Ranieri Miniati, a metà ottobre la donna era caduta per strada mentre stava rientrando nella sua abitazione di Sestri Ponente, e si era procurata ferite tali d rendere necessario il ricovero all’ospedale Villa Scassi e poi al Gallino. 

Le sue condizioni si erano quindi aggravate, sino al tragico epilogo. Al vaglio della Procura ora ci sono le condizioni del marciapiede lungo cui la donna è inciampata e caduta: il pm ha affidato alla Giudiziaria il compito di stabilirne il grado di manutenzione, per capire se a causare la morte della pensionata, che non aveva problemi o difficoltà a camminare, sia stata una buca o una crepa nella pavimentazione.

Nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia, nel frattempo sono già state sequestratele le cartelle cliniche dei due ospedali in cui la donna è stata ricoverata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento